Consulta p.f. costantemente ed attentamente
  tutte le indicazioni riportate
 nel menu
  CORONAVIRUS di questo sito,

                            ubicato qui a destra > > > > > > > 

Indicazioni per la riapertura dei poligoni di tiro nel 2020


QUESTA PAGINA E' IN CONTINUO AGGIORNAMENTO
visitatela per cortesia soventemente per rimanere costantemente informati,
l'attuale versione è stata aggiornata  lunedì 2 giugno 2020 alle 02:
45.

 

Stimati tiratori,

in queste settimane le autorità federali e cantonali incominciano a permettere alcune attività tra cui quelle sportive individuali a condizione che vengano messe in atto e rispettate tutta una serie di regole di protezione.

Per poter incominciare le autorità federali hanno richiesto alle relative federazioni sportive nazionali (nel nostro caso la FST per il tiro sportivo e la VSV per il tiro con polvere nera) di elaborare dei concetti generali in merito allo svolgimento delle attività di tiro, in rispetto alle direttive superiori Covid19.

Nel frattempo i concetti elaborati dalle federazioni nazionali mantello, la FST e la VSV, sono stati presentati ed approvati dalla Confederazione per il tramite dall'Ufficio Federale dello Sport (UFSPO) in data 30 aprile 2020.

Le decisioni di allentamento decise il 27 maggio 2020 dal Consiglio Federale avranno sicuramente un impatto anche sui piani di sicurezza sanitaria attualmente in vigore e pubblicati su questo sito.

Appena queste "intenzioni" di apertura saranno trasportate nei nuovi piani di protezione allestiti dalle federazioni nazionali  e approvati dai relativi uffici federali vi potremo informare sul come modificare i piani di sicurezza sanitaria di ogni singolo poligono di tiro.

Per il momento le attività si svolgeranno nel rispetto dei piani di sicurezza approvati. 



Di conseguenza per poter riaprire le attività nei poligoni anche dopo il 6 giugno 2020 è imperativamente necessario conoscere e seguire scrupolosamente i seguenti punti essenziali:

1) Ogni società di tiro, ogni gestore/proprietario di un impianto sportivo devono provvedere autonomamente all'elaborazione di un documento denominato Piano di Sicurezza Sanitaria per il proprio poligono.

Il documento, in forma scritta (formato Pdf), deve contenere al minimo:
> la descrizione del dispositivo.
> una o più piantine (ed eventualmente delle fotografie) con i percorsi e l'ubicazione delle varie postazioni e della cartellonistica.
> l'elenco delle singole postazioni e ruoli con descritto: Chi fa cosa, Come e Con quali strumenti.
Per evitare incomprensioni inerenti i contenuti è consigliato prendere esempio dal Piano di Sicurezza Sanitaria per un poligono fittizio riportato in seguito in questa pagina. 

Esso regolerà l'ulilizzo della propria infrastruttura rispettando tutte le indicazioni di protezione sanitaria accresciuta emanate dall'Ufficio Federale della Sanità Pubblica (UFSP), dall'Ufficio Federale dello Sport (UFSPO) e dovrà pure contenere tutte le norme e regole riportate nei seguenti documenti redatti dal SAT, dalla FST, dalla FTST e dal CFT17.


 PDF  > Misure nell'ambito del tiro fuori del servizio 2020 Covid-19
 PDF  > Scadenze importanti per il tiro fuori servizio 2020 Covid-19

 URL  > Pagina di riferimento FST Covid-19
 PDF  > Misure di protezione nello sport del tiro FST
 PDF Realizzazione del concetto di protezione sport di massa
 XLS Lista delle presenze
 PDF  > Catalogo delle domande frequenti FAQ redatto dalla FST il 9 maggio 2020


 MP4  > Video-conferenza 6 maggio 2020 Covid-19
 MP4
 > Video-conferenza 1 giugno 2020 Covid-19

 PDF  > Lettera FTST alle società di tiro

 PDF 
> Esempio di Piano di Sicurezza Sanitaria per un poligono fittizio 
 DOC  > Esempio di Piano di Sicurezza Sanitaria per un poligono fittizio (da rielaborare)


 PDF  > Schemi dispositivi Covid-19 per allenamenti
 PDF Cartellone "Spirit of Sport"
 PDF Cartellone "Così ci proteggiamo"
 PDF Cartellone "Allentamento dei provvedimenti"
 PDF Cartellone "Mi proteggo, ti proteggo"
 PDF Cartellone "Come indossare la mascherina chirurgica"
 PDF Cartellone "Come rimuovere la mascherina chirurgica"
 PDF Cartellone "Come lavarsi le mani"
 PDF Cartellone "Come disinfettarsi le mani"
 DOC Esempi di cartelli personalizzati delle società di tiro

La responsabilità dell'allestimento e della messa in pratica del dispositivo riportato nel Piano di Sicurezza Sanitaria durante la pandemia Cocid-19 é dei membri di comitato e dei monitori delle società di tiro interessate, come indicato nel concetto emanato dalla FST.

2)
Il Piano di Sicurezza Sanitaria deve essere inviato via email in formato PDF ai Presidenti delle relative Commissioni Cantonali di Tiro che provvederanno a farlo pervenire a tutti i responsabili preposti.

I membri della FTST, l'UFT17, i Capiriparto e la SMPP sono a disposizione per domande o consigli.
Un modello fittizio dimostrativo può essere scaricato qua sopra.

 

3) Se il Piano di Sicurezza sanitaria è esaustivo potrà venir richiesta e concordata un'ulteriore verifica con la messa in pratica sul terreno che verrà controllata da un membro del CFT17 e/o della FTST.

Una volta approvato il Piano di Sicurezza Sanitaria Covid-19 il nominativo del poligono di tiro apparirà in questo sito alla pagina denominata ELENCO INFRASTRUTTURE AUTORIZZATE


4) Solo a questo momento, la società potrà avvisare il comune (proprietario dell'impianto) che l'ordine di chiusura emanato a marzo è da revocare, in quanto l'impianto ora é stato omologato per la ripresa dell'attività secondo le prescrizioni Covid19.

5) Le giornate di tiro pubblicate sull'ASF del SAT dovranno essere adattate entro fine maggio secondo il seguente concetto:

Dal 11 maggio 2020
potranno essere svolti unicamente i corsi per Giovani Tiratori e gli Allenamenti individuali per i soci licenziati dalla FST. Utilizzate questo periodo di affluenza controllata per allenare, verificare e migliorare il vostro piano e dispositivo di sicurezza sanitaria.

Dal 6 giugno 2020
,  (NUOVA DATA) se non verranno modificate le direttive attuali, potranno essere svolti anche i Tiri Obbligatori, i Tiri federali in Campagna e le Gare societarie.
Utilizzate il mese di giugno per svolgere i TO ed i TC unicamente per i vostri soci (identificando le date nel sistema ASF con la categoria "Training") in modo da poter collaudare ulteriormente a fondo il dispositivo previsto senza presenze estranee e prevedete i TO e TC aperti ai tiratori esterni solo da inizio luglio a fine settembre.
Attenzione:
Le società che decidono di effettuare TO e TC nel mese di giugno dovranno avvisare i membrei delle commissioni cantonali di tiro 14 giorni prima e pianificare una visita per la verifica del dispositivo sanitario e dell'infrastruttura.


Ricordiamo che il Tiro federale in Campagna, per evitare assembramenti, non deve essere svolto in una sola giornata ma bensì in qualsiasi momento durante tutto l'arco della stagione di tiro, per esempio come colpi di "prova" gratuiti prima del Tiro Obbligatorio.

6) Si consiglia vivamente ai soci nelle categorie a rischio di valutare individualmente ed attentamente l'opportunità, per la loro incolumità, di svolgere delle attività di tiro in questo periodo.
Le società sono libere di organizzare delle sessioni di tiro separate a loro dedicate.


7) Durante le attività verranno svolti dei controlli !
Saranno effettuati senza preavviso dai Presidenti e dai Capireparto delle Commissioni Cantonali di Tiro, dai Membri del comitato cantonale della FTST, dai Responsabili designati dalla FTST, dalle Autorità Cantonali o Federali preposte e dall'UFT17.

In caso di non rispetto delle regole concordate, le attività verranno sospese immediatamente con un divieto di tiro.
I tragressori saranno sansionati secodo le norme per il Covid19 e la società perderà il diritto all'esercizio dell'attività di tiro per l'intera stagione.
I presidenti, i vicepresidenti ed i direttori di tiro delle società sono i responsabili dell'applicazione delle norme sanitarie accresciute come ben definito dal concetto federativo.

8) Per quanto riguarda le opportunità di tiro nelle giornate della società vanno rispettate le seguenti priorità di utilizzo nell'ordine:

> i partecipanti al corso GT

> i tiratori licenziati FST riconosciuti nei quadri di una squadra nazionale o cantonale.

> i tiratori licenziati FST che svolgono un'attività agonistica importante a livello federale.

> i partecipanti ai corsi d'istruzione della FTST.

> i tiratori licenziati FST che svolgono attività solo a livello cantonale.

> i tiratori licenziati FST che svolgono attività solo in società con semplici allenamenti.

> i tiratori non licenziati FST per eventuali competizioni societarie (per esempio il tiro federale in campagna, tiro obbligatorio, gare interne)

9) Per le giornate di Tiro Obbligatorio e Tiro in Campagna aperte ai non soci
da effettuare nei mesi di luglio, agosto e settembre si deve dare la priorità:

> agli astretti al servizio militare (cho lo svolgeranno quest'anno a titolo volontario).

> ai tiratori non soci della società.


Le indicazioni contenute nel rapporto scritto dei presidenti delle Commissioni Cantonali di Tiro e le disposizioni dell'UFT17 completano quanto una società di tiro dovrà fare per procedere all'inizio dell'attività di tiro.

Augurandoci di lasciarci al più presto alle spalle questo improvviso incubo confidiamo nella comprensione e rispetto delle regole da parte di tutti.

I membri del CFT17 in accordo con il presidente FST, il presidente FTST ed il comandante di circondario SMPP TI

© CFT17 > Iten / arch. Andrea Chiesa